Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Bites of | La lista di cui non sapevi di aver bisogno

Bites of | La lista di cui non sapevi di aver bisogno

Il 2021 sta ormai facendo scoccare i suoi ultimi rintocchi e noi di CrunchEd sentiamo già rombare i motori proiettati al nuovo anno. Ma. 

Mentre pile e pile di libri si accumulano imperterrite sulle nostre scrivanie in attesa dell’imminente 2022 (soprattutto su quella di Chiara), abbiamo pensato di condividere con voi una sorta di Bites of books ovvero i libri che hanno lasciato nelle nostre bocche di lettori il retrogusto più dolce, condito con un po’ di musica cioè i migliori album recensiti quest’anno dal nostro Luca.
Curiosi? Ottimo! Vi lasciamo qui sotto la nostra personalissima lista delle recensioni del cuore, con l’augurio che possa essere un buon modo per iniziare il nuovo anno, magari sfogliando qualcuna delle pagine di quei libri che per noi sono stati tanto cari.

 

Chiara consiglia:

Urla sempre, primavera di Michele Vaccari

Annegati di Lorenzo Monfregola

Io sarò il rovo. Fiabe di un paese silenzioso di Francesca Matteoni

 

Nadia consiglia: 

Attraverso persone e cose. Il racconto della poesia di Gian Luca Favetto

Dizionario della dissoluzione di John Freeman

I giochi della notte di Stieg Dagerman

 

Paolo consiglia:

Memorie della foresta di Damir Karakaš 

Il randagio e altri racconti di Sadeq Hedayat

Il dannato caso del Signor Emme di Massimo Roscia

 

Christina consiglia: 

Pancia d’asino di Andrea Abreu

Streghe di Brenda Lozano

 

Giulia consiglia:

Troppo facile amarti in vacanza di Giacomo Keison Bevilacqua

24/7 di Nova

Amici per la pelle di Roger Olmos

 

Luca consiglia:

Sometimes I’m Still di Caveleon

Latlong di Campos

 SDENG di Altre di B


Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte.
L'associazione si sostiene senza pubblicità ma soltanto con le tessere associative e l'impegno dei soci.
I Link verso i canali di vendita sono inseriti al solo scopo di agevolare gli utenti all'acquisto.
Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL
Oppure puoi offrirci un caffè.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS