Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

I giochi della notte | Stig Dagerman

I giochi della notte | Stig Dagerman

I giochi della notte di Stig Dagerman 
di Nadia Caruso

++++ +

Leggere Dagerman è come guardare sulla superficie lucida di uno specchio che riflette solo oscurità: ogni sfumatura di oscurità celata nell’animo umano.
Perché inizio a parlare di Dagerman in modo così diretto? Perché prima si entra nell’ottica del suo stile di scrittura e prima si riescono ad apprezzare i capolavori a cui ha dato vita.
Chiaro, diretto, semplice.
Parliamo di un autore morto suicida a trentun’anni. Un uomo di politica, un anarchico, un rivoluzionario.
Uno che ha visto nel suicidio l’atto estremo di libertà. 
Un uomo con un bagaglio emotivo talmente smisurato da riuscire a riversarlo su carta in modo profondo, carico, asfissiante.

I giochi della notte, edito per la prima volta nel 1947 in Svezia e giunto in Italia solo nel 1996 grazie alla pubblicazione targata Iperborea, è una raccolta di racconti che in poco più di centocinquanta pagine rivela la propria natura di capolavoro.

I racconti, otto per la precisione, attraversano le varie età della vita umana, nei primi tre i protagonisti sono appunto bambini e proseguendo con la lettura le storie divengono un mezzo di espressione della vita adulta fino a sfociare nell’anzianità del protagonista dell’ultimo racconto: La torre e la fonte

Non fatevi ingannare, il fatto che ci siano dei bambini come protagonisti in alcune storie non allevia l’angoscia nella lettura anzi, semmai la acuisce ulteriormente.

Le infinite attese, i silenzi opprimenti, i sentimenti raccontati all’estremo sono tratti distintivi di un Dagerman che a soli ventiquattro anni fa del racconto breve la sua forma espressiva per eccellenza. 

Vi lascio solo una raccomandazione nel caso decidiate di leggere questo libro: siate cauti, Dagerman crea dipendenza. 

  

Autore: Stig Dagerman
Titolo: I giochi della notte
Editore: Iperborea
Traduzione di: C. Giorgetti Cima
Anno di pubblicazione: Settembre 1996 
Prezzo di copertina: €12,00
Pagine: 168

compra sul sito dell’editore 
guarda su amazon


Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte. Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL

 

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS