Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Andrea Malabaila | L'amore ci farà a pezzi

Andrea Malabaila | L'amore ci farà a pezzi

Andrea Malabaila | L'amore ci farà a pezzi

«Una storia di occasioni mancate e promesse non mantenute» scandito dai colpi della racchetta da tennis, una storia d'amore come un match tennistico, tra chi gioca in attacco confondendo l'avversario e chi in difesa tentando di resistere.

++ +++

di Erika Casciello

Andy ha ventisette anni ed è stato una promessa del tennis. Qualcosa, a un certo punto della carriera, si è spezzato: un errore durante una partita decisiva e tutto ha cominciato a non ingranare più, schiacciato dalla sensazione di non essere abbastanza, di non soddisfare le aspettative altrui.

Un giorno, in un quotidiano crogiolarsi tra i fasti del passato e la speranza di poter prima o poi riaccendere la fiamma, l'incontro casuale su un forum con un'altra giovane promessa del tennis: la tedesca Monika, aka LoveMeOrLeaveMe.

Una relazione che a tutti gli effetti potrebbe riassumersi come un match tennistico, per le tempistiche e le diverse strategie.

Lei, ventitré anni, grintosa, appassionata e curiosa, un'atleta da serve e volley, un'attaccante nata, sotto la rete; lui, anche se di poco più grande, un nostalgico in attesa di riscatto, che gioca in difesa, sulla linea di fondo.

Quello che nasce come un legame da Cicerone, per Andy si trasforma velocemente in una storia sentimentale, gioco a cui lei sembra stare in un susseguirsi però di tira e molla. Da giocatrice dinamica qual è, si avvicina e si allontana, si dichiara e si rimangia tutto, da un giorno all'altro. Per Andy, giocatore più cauto e più conservativo, questo diventa in breve un match sfiancante. Si gioca tutto, tutti i propri luoghi, tutte le proprie ultime possibilità, più si concentra su di lei e più la sua vita gli scivola fra le dita e così anche lei.

Si lascia andare così tanto da giocarsi tragicamente un'ultima partita che avrebbe potuto risollevare le sue quotazioni in netto calo, lei torna pentita e travolgente e lui si lascia illudere nuovamente, non realizzando di vivere ormai una storia ideale che mal coincide con la realtà, in cui lei già non c'è più, fino al prevedibile epilogo.

Un romanzo che è quasi un diario, una serie di appunti minuziosi e dettagliati di eventi, luoghi, particolari, come a cercare l'innesco, la chiave, il detonatore nascosto, quello che forse facciamo tutti, nella nostra testa, quando ripercorriamo una storia finita, per cercare il minuscolo segnale trascurato che avrebbe potuto avvisarci. Perché, in realtà,  Andy non riesce a viversi appieno nemmeno questa esperienza, ossessionato dall'idea di poter in qualche modo avvisarsi del pericolo, correre ai ripari, proteggersi da un'eventuale delusione. È questo continuo giocare in difesa lo frega un'ennesima volta.

Tra Clash e Joy Division, Green Day e Good Charlotte, tra la Torino del nuovo millennio raccontata dai Subsonica e le stazioni, panchine e palme della Riviera ligure di Ponente, che conosco così bene, si dipana tutta la storia, come una continua dicotomia: un melting pot che si risveglia un giorno salad bowl, un incontro tra due culture che in realtà si scoprono profondamente diverse, un conflitto generazionale tra GenX e Millennial che a stento dovrebbe percepirsi, come fossero le piccole crepe a scavare i solchi più profondi.

Un romanzo, però che, come già anticipato, sembra essere stato scritto dall'autore più per se stesso che per un pubblico, come fosse una terapia, un punto e a capo al «se scriverai di noi vuol dire che sarà finita».

Titolo: L'amore ci farà a pezzi
Autore: Andrea Malabaila
Edizioni: Clown Bianco
Collana: Margini
Genere: Romanzo
Pagine: 164
Uscita: settembre 2021
Compra sul sito dell'editore


 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS