Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

#crunch118 | Valentina Brostean

#crunch118 | Valentina Brostean

"People are always waiting to be discovered." Jonathan Carroll

Ciao Valentina e benvenuta tra i morsi quadrati! Noi di CrunchEd siamo molto affamati di nuove storie e ci piacerebbe conoscere la tua. Quando hai cominciato a disegnare e cosa ti ha spinto a farlo?
Praticamente da quando sono nata, già da piccola sempre disegnavo e diciamo mi esprimevo tramite le mie piccole - grandi creazioni.
Ho sempre avuto un'immaginazione molto ricca e vivace e facilmente mi perdevo nel mio mondo dei sogni, le parole a me non bastavano, dovevo creare le immagini.
Poi da lì successivamente ho seguito il percorso d'arte, prima ho fatto liceo artistico e poi Accademia di Belle Arti e il Master su stessa Accademia nel campo d'illustrazione, tutto in Serbia, nella città dove sono nata e cresciuta Novi Sad.


Ti va di spiegarci cosa ti ha portato a scegliere questa citazione da illustrare?

People are always waiting to be discovered. Jonathan Carroll
L'ho scelta perché Il fulcro della mia ricerca artistica verte intorno all'idea di capire/codificare l'umanità e in particolare gli esseri umani con le loro particolari e specifiche personalità.
Vorrei scavare nell'identità per scoprire cosa si nasconde in ogni uno di noi - abbiamo tutti diversi caratteri, esperienze, bagagli, percorsi, e tante storie che ogni uno porta con se... sopratutto nell'ambiente contemporaneo dominato dai social siamo tutti "le superstar" del momento, con la possibilità di rivelarsi ed essere scoperti, anche se, ovviamente, c'è sempre la trappola di superficialità, dell'apparenza falsa, del grande vuoto dietro alle maschere.


Nei tuoi lavori disegno, colore e forme si confondono e collaborano alla creazione di un soggetto del tutto imprevisto. Come avviene questo processo di miscuglio e ricomposizione dell’immagine?

A volte non sono sicura come accadono queste creazioni, heh.
Direi che si tratta di un misto di subconscio e dell'esperienza accumulata.
Menzionando l'esperienza penso principalmente all'esperienza artistica, il grande bisogno di sperimentare con i materiali e tecniche diverse, da sempre..ma anche la esperienza della vita quotidiana. Il contenuto che mi interessa dà la forma anche alla mia arte - partendo dai libri, musica, arte, anche la vita sociale, vari posti visitati, le lingue che parlo ecc..tutto fa parte in questo processo creativo! il resto probabilmente deriva dalle reazioni chimiche nel mio cervello :D 


C’è un autore in particolare che ha illuminato o che ancora illumina le tue opere? In altre parole, c’è un artista, uno scrittore che ti stimola a mordere la vita?

Ci sono alcuni, non sono uno in particolare.. in tempo di Accademia erano i classici Francis Bacon, Egon Schiele, Bosch... dopo, mentre terminavo il Master sono passata in un mondo più "commerciale" di James Jean, Joe Sorren, Rebecca Dautremer... in questo momento sto tornando lentamente alle radici, mi interessa più pittura contemporanea e trovo una grandissima ammirazione verso le opere dell'incredibile Jonas Burgert oppure Nicola Samori e anche una pittrice Croata, Nives Kavuric Kurtovic :)


Tra personaggi riassemblati e collage c’è un comune denominatore, un collegamento (a parte quello puramente estetico)?
A parte del lato puramente estetico, lo stile che si è sviluppato e cambiato negli anni, e cambia ancora adesso (è come un organismo vivo) sono sempre stata interessata nel contenuto, dietro ogni progetto c'è un ovviamente tema che sto esplorando, una storia/narrativo o un problema che mi interessa, come l'identità, trasformazione, infanzia, esistenza, relazioni, sogni, individualità.. e anche problemi "eterni" come vita stessa, morte, invecchiamento, passaggio del tempo, senso del vivere e fare ecc...
Se si parla dei progetti vari creati per i clienti certo discorso è diverso perché c'è sempre un brief e mi muovo seguendo le necessita del cliente, sempre rimanendo nella mia personale interpretazione e applicando il mio proprio stile riconoscibile.


Domanda irrinunciabile per il palato di CrunchEd: qual è il tuo rapporto con la musica e quali vie sceglie per farsi strada fino ai tuoi disegni?

Musica è importantissima, non si vive e non si crea senza la musica! Mi fa viaggiare, immaginare, riflettere e sentire, mi porta nei mondi lontani dove trovo lo spazio astratto in cui nascono le mie idee e creazioni.. Come nell'arte visiva, anche in musica mi piacciono molti stili diversi, un bel misto ma deve essere sempre di alta qualità.. dallo Jazz classico o fusion contemporaneo a Dark elettro fino Rock (prevalentemente quello che oggi giorno chiamiamo indie rock ed experimental...) sono sempre nella ricerca di stimoli nuovi nel campo di musica anche se ci sono dei period in cui non riesco uscire dallo loop, mettendo in continuazione classici come Bowie, Cave, Leonard Cohen, Damien Rice ecc..


Chiudiamo con un classicone e, intanto, ti ringraziamo per la disponibilità: progetti futuri? A cos'altro stai lavorando?

Ho appena finito due copertine per il "Feel desain" magazine, un progetto creato da Curve studio a Torino, che sarà presentato durante il Torino graphic days ad ottobre.
Sto anche finendo un libro fatto in collaborazione con una art direttrice americana, si chiama "Green flower faeries" per quale ho creato praticamente i personaggi - le fate e il mondo intorno a loro per 12 vari tipi di cannabis. Purtroppo sarà pubblicato e distribuito solo in America.
Per il resto vorrei dedicarmi più alla pittura e i miei progetti distribuito solo in America. Per il resto vorrei dedicarmi più alla pittura e i miei progetti personali. Attualmente sto sviluppando la serie di disegni ispirati con la "human jungle", l'esperienza vissuta durante il viaggio alla mia città preferita nel mondo - New York :)

Spero di poter formare una serie completa e trovare una galleria giusta e degna per presentarli.

Grazie Valentina, noi ti continueremo sicuramente a seguire:

Designer Personal website
Represented by Illozoo creative agency, USA
For UK market represented by Inky Illustration Agency, London
Behance
linkedin
Instagram
Facebook
Twitter

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS