Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Questa è l'America | Francesco Costa

Questa è l'America | Francesco Costa

+++++

«Viviamo anni di risposte semplici a domande difficili. Facciamo fatica ad accettare che i problemi complessi abbiano ragioni e soluzioni complesse, che niente abbia mai una sola spiegazione, che le faccende degli esseri umani si intreccino e si influenzino tra loro in modi non del tutto indagabili.»

Ogni tanto è bene uscire dalla nostra bolla letteraria per immergerci nella realtà, ma siccome a noi i libri piacciono è proprio da un libro che ci faremo aiutare: parleremo infatti di una recente pubblicazione che ha reso noi, consumatori di podcast ossessivo-compulsivi, molto felici.

Il libro in questione è “Questa è l’America” di Francesco Costa, giovanissimo vicedirettore de Il Post, pubblicato da Mondadori nella collana Strade Blu. Anche se questa è solo la punta dell’iceberg di un progetto più grande che il giornalista porta avanti dal 2015 quando, da esperto ed appassionato di politica statunitense, ha deciso di intraprendere un viaggio (reale quanto metaforico) lungo gli Stati Uniti; “Da Costa a Costa” è nato dapprima come una newsletter settimanale e successivamente come podcast gratuito, diventando uno dei più amati e seguiti, e raccogliendo le donazioni spontanee degli ascoltatori che gli hanno permesso di non fermarsi mai e di continuare a spiegare con il suo piglio divulgativo le questioni che riguardano questo grande paese, la maggior parte cose a noi sconosciute o di cui sappiamo davvero molto poco, principalmente luoghi comuni.

Ad esempio: ma perché in America è così diffusa la morte per overdose? È vero che possiedono tutti almeno una pistola? Come funziona veramente la questione sanità? Cosa ha portato Trump a vincere le elezioni?

Con la stessa padronanza della materia, facendo spesso riferimento a dati statistici ma allo stesso tempo senza cadere nell’eccessivamente accademico, Costa si muove agilmente anche sulla pagina da un argomento all’altro, aiutandosi spesso con la sua ottima propensione naturale al racconto; e dire che gli argomenti trattati sono tutt’altro che semplici da capire e da spiegare.

È un tipo di lettura che si potrebbe consigliare veramente a chiunque: io, con la mia laurea umanistica, l’ho apprezzato molto, e l’ho consigliato a mia volta a mio padre, un boomer fermo al liceo e lettore saltuario, che comunque ne è rimasto affascinato. Davvero un ottimo prodotto figlio del podcast, una nuovo tipo di narrazione che io apprezzo moltissimo e che per fortuna si sta diffondendo in tutti gli strati, dal professionale all’amatoriale, e che non ha limiti per quantità di argomenti e di modi per raccontarli. 

«Quando si viaggia in macchina attraverso gli Stati Uniti, inizialmente le distanze possono sembrare una cosa marginale, uno scomodo dato di fatto con cui fare i conti, al massimo la ragione per cui bisogna guidare parecchie ore per spostarsi da una città all’altra: a un certo punto, però, un centinaio di chilometri dopo l’altro, una stazione di servizi dopo l’altra, queste grandi distanze cominciano ad acquisire un significato nuovo, e ci si chiede se l’America non sia soprattutto quello che sta in mezzo, tra un posto e l’altro.»

 

 

Autore: Francesco Costa
Titolo: Questa è l’America
Prezzo di copertina: 18,00 €
Pagine: 204
Compra su Amazon 

 

© Christina Bassi

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS