Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

MURUBUTU RAPconti illustrati | BeccoGiallo

MURUBUTU RAPconti illustrati | BeccoGiallo

++++ +

Il volume di cui vi parlerò oggi è “MURUBUTU RAPconti illustrati” un albo a colori che racconta l’omonimo rapper, le sue canzoni e i suoi pensieri.


Se anche voi, come me, masticate poco la dimensione musicale del rap, sappiate che Murubutu (aka Alessio Mariani) arriva proprio da lì.


Ammetto di non aver mai esplorato bene questo mondo, complici ritmi e testi non esattamente tra le mie corde, e imbattermi in Murubutu è stato per me non solo un grosso colpo di fortuna ma anche qualcosa che mi ha catturato totalmente.


Chi ha ascoltato almeno uno dei suoi pezzi può comprendere perfettamente cosa intendo.

Ogni sua canzone è un viaggio, una storia raccontata nel dettaglio e con parole di una certa “finitura” tanto da sfociare quasi in un rap – cantautorale.

Motivo ricorrente nei suoi testi sono i fiori, un legame quasi ancestrale con la natura che condivide con Ernesto Anderle, illustratore già conosciuto per i volumi “Vincent Van Love” e “Ridammi la mano” ( editi anch’essi da Beccogiallo) e con il quale è nato un sodalizio artistico che si è consolidato via via nei vari concerti del rapper accompagnati appunto dai suoi live paintings.


Ma parliamo del volume.

Al suo interno troviamo sedici testi del rapper tratti dai suoi cinque album ed illustrati ad acquarello dalle sapienti mani di Anderle, alcuni trascritti e dispiegati in varie pagine, altri concentrati in una sola.

Ogni storia è a se, lo stile le colorazioni e i tratti si adattano ai racconti come fossero frutto di una stessa mano e di un unico pensiero, i colori inoltre sono spesso indicativi anche per la storia che viene raccontata: si hanno ad esempio tonalità sul seppia che ricordano quasi le vecchie foto in bianco e nero ingiallite per “La collina dei pioppi”, una storia/canzone ambientata proprio in quel periodo, e poi ancora toni di fondo sul blu per “I marinai tornano tardi” e disegni caotici con tratti taglienti per l’extra su “Le invasioni barbariche”.


Dunque quello che realmente mi sorprende di questo volume è non solo la versatilità della “mano”di entrambi gli autori, ma soprattutto la capacità che entrambi hanno di prendere per mano il lettore, accompagnarlo in giro per queste storie e lasciare che queste lo assorbiscano completamente, a mio parere una capacità di tutto rispetto.




Autori
   
Testi: Murubutu
   
Illustrazioni: Ernesto Anderle

Titolo: Murubutu. RAPconti illustrati

Editore: BeccoGiallo | Racconti Illustrati

Anno di pubblicazione: Febbraio 2020

Prezzo di copertina: 18,00 €

Pagine:  160

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS