Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

#crunch223 | Effegì Illustrazioni

#crunch223 | Effegì Illustrazioni

"My memory loves you… it asks about you all the time.”  - Jonathan Carroll.

Ciao Federica e benvenuta tra i morsi quadrati! 
Noi di CrunchEd siamo molto affamati di nuove storie e ci piacerebbe conoscere la tua. Quando hai cominciato a disegnare e cosa ti ha spinto a farlo? 

Ciao CrunchEd!! Disegno da sempre. Avevo circa due anni quando ho preso pennarelli, pastelli a cera e chi più ne ha piu ne metta per cominciare a disegnare ovunque, muri compresi. Alla scuola elementare mi riuscivano meglio i disegnini dell'alfabeto che le lettere stesse e a quel punto i maestri e i miei genitori si sono resi conto che forse avrei intrapreso questa strada. A soli dieci anni non so come conoscevo la parola "illustrazione" e sono stata molto fortunata perchè mai nessuno ha provato a farmi cambiare idea. Ho frequentato l'istituto d'arte e successivamente l'accademia di belle arti e oggi, quella che era solo una passione, sta diventando un vero e proprio mestiere.


Ti va di spiegarci cosa ti ha portato a scegliere questa citazione da illustrare?

Questa citazione mi ha fatto pensare a quella lucina intermittente che ho sempre nel mio cuore. Sono una super romanticona! Nonostante le tante delusioni della vita no ho mai smesso di credere nell'amore che genera fiorellini, stelline e farfalle in ogni parte del corpo. Mi piace pensare che ad ognuno di noi sia destinata una grandissima storia luminosa ed estremamente vitale, una di quelle da ricordare per intere generazioni.


Le atmosfere delle tue illustrazioni sono confortevoli e sembrano uscire da ricordi di libri di favole che ci venivano letti quando non ne eravamo ancora capaci. Come hai trovato questo tuo stile? è stato un percorso con un obiettivo ben chiaro da raggiungere o hai scoperto gradualmente la tua inclinazione?

Non è stato per niente un obiettivo chiaro, anzi! Come per la maggior parte degli artisti sono dovuta passare tra stili differenti tra loro che hanno generato tanta confusione e frustazione. Poi quando ho deciso di arrendermi  e lasciar fluire liberamente il segno, mi sono ritrovata nel mondo dell'infanzia. A quel punto disegnare per i più piccini è diventata una specie di missione e non solo, gli adulti con cui ho a che fare spesso mi dicono che queste illustrazioni risvegliano il loro bambino interiore e questo per me è un enorme onore.


C’è un autore in particolare che ha illuminato o che ancora illumina le tue opere? In altre parole, c’è un artista, uno scrittore che ti stimola a mordere la vita?

Oh si! Sono follemente innamorata della nostra cara antenata Beatrix Potter, illustratrice e scrittrice inglese dell'800. Ci sono anche autori più contemporanei che mi piacciono moltissimo come Rebecca Dautremer, Paolo Domeniconi, Roger Olmos, Gianni De Conno, Shaun Tan e molti altri ancora. la lista sarebbe infinita...


Nelle tue ultime opere si affaccia spesso un personaggio dai lunghissimi capelli rossi. è sempre lo stesso o sono più personaggi visivamente imparentati? Chi è/chi sono?

Il personaggio dai capelli lunghi e rossi si chiama Effe ed è stato creato nel 2018. Inizialmente era davvero un mio riflesso poichè anche io portavo la chioma così. Poi con il passare degli anni sono cambiata molto ma ho notato che lei è rimasta sempre la stessa...non riesco a rinunciarci, ormai fa parte di me. Gli altri personaggi invece li invento spesso al momento, dipende molto da come mi sento e cosa sto provando emotivamente. Fatto sta che tutti sono accomunati da queste forme morbide e guanciotte rosa compresi i fantasmini che svolazzano qua a e la.


Domanda irrinunciabile per il palato di CrunchEd: qual è il tuo rapporto con la musica e quali vie sceglie per farsi strada fino ai tuoi disegni?

Sulla musica sono molto aperta. Mi piacciono moltissimi generi, classica, jazz, blues, bossa nova, rock, musica medicina, i ritmi delle varie culture in particolare le musiche orientali e quelle del Perù, qualcosina del moderno pop, insomma mi piace quasi tutto tranne la trap music...mi dispiace ma non riesco a captare le parole e poi i ritmi sono tutti uguali. Infine non manca mai la carrellata di canzoni dei cartoni animati sotto la doccia perchè nulla riesce a darti la giusta grinta se non "Sarai un uomo" di Mulan o il fischiettio del gantagallo di Robin Hood.


Chiudiamo con un classicone e, intanto, ti ringraziamo per la disponibilità: progetti futuri? A cos’altro stai lavorando?

Ho vari libri in cantiere che spero di pubblicare quanto prima ma il progetto dei progetti è lei...la mia tesi specialistica in illustrazione. Sto realizzando un albo illustrato che non vedo l'ora di terminare e magari pubblicare. Sicuramente spero di entrare ancora di più nel mondo dell'editoria ma a volte ho paura di mettermi in gioco e fare il passo più lungo della gamba. Per ora è tutto dalla mia scrivania! Un immenso grazie a voi per questa chiamata, per me è stato un onore e un piacere. CIAOO!

Grazie a te Federica, noi continueremo a seguirti:
Instagram

 



Ti è piaciuto questo morso? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte.
PAYPAL

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS