Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

La soffitta dei Ricordi | PAV edizioni

La soffitta dei Ricordi | PAV edizioni

Un piccolo viaggio nel passato tra atmosfere familiari di parole essenziali e piccole immagini a matita.

di Ombretta Blasucci

++++ + 

L’autunno è la stagione della nostalgia per eccellenza e dopo tutti i torridi bagliori estivi gli occhi hanno bisogno di ritrovare un ritmo più lento e calmo, in preparazione a panorami ancor più rigidi. Per aiutare questo cruciale passaggio nulla è più adatto di una raccolta di racconti per trasportare occhi stanchi e affamati nel mondo stabile e sicuro che solo i ricordi riescono a creare.

Per questo abbiamo affondato i denti ne La Soffitta dei Ricordi per portarvene un assaggio. Questa raccolta di racconti scritta da Gina Scanzani e illustrata da Marco Capellacci, naviga tra ricordi reali e lieve immaginazione, riuscendo a traghettarci indietro in un tempo che non ci appartiene ma in cui possiamo da subito trovarci a nostro agio, guidati dall’autrice in vari momenti della sua vita. 


Tramite un incontro desiderato da tempo, la difficoltà di un allontanamento o la scoperta delle molteplici sfumature dell’amicizia tra cane e essere umano, Giulia fa esperienza di tutte queste realtà, l’amicizia e la fine di essa, la delusione, la perdita, la bellezza, la libertà che ha un suo prezzo.

Nessun dettaglio è tralasciato e al contempo non è soffocato da lunghe descrizioni. La narrazione è chiara e diretta, a volte drastica e irrevocabile, a volte leggera come il vento tra gli alberi di una casa di campagna.

L’accompagnamento delle illustrazioni di Marco completa ogni racconto.

Ad ogni titolo si abbina un’immagine a matita, nell’inconfondibile stile simbolico e a tratti onirico che ben conosciamo.

Ogni illustrazione è come una chiave di violino all’inizio di una partitura, un preludio visivo del racconto che non vuole anticipare o spiegare nulla di ciò che leggerete ma diventa una componente aggiuntiva e preziosa da esplorare insieme ai ricordi conservati in questa memoria/soffitta di cui Giulia ci ha aperto la porta.

Se siete esperti internauti della memoria o da troppo tempo non vi guardate un po’ indietro, vi proponiamo di varcare questa soglia, sarà un piccolo viaggio indimenticabile che entrerà a far parte della vostra personale soffitta dei ricordi. 

 

Gina Scanzani
“LA SOFFITTA DEI RICORDI”
Illustrazioni: Marco Capellacci
PAV edizioni
Copyright2021
Collana: Storie di Vita
1^Edizione: Giugno2021
Cover graphics: Marina Alesse
Compra sul sito dell’editore 


Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte.
L'associazione si sostiene senza pubblicità ma soltanto con le tessere associative e l'impegno dei soci.
I Link verso i canali di vendita sono inseriti al solo scopo di agevolare gli utenti all'acquisto. Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL
Oppure puoi offrirci un caffè.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS