Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Il buio non fa paura | Pier Lorenzo Pisano

Il buio non fa paura | Pier Lorenzo Pisano

Cosa succederebbe se il buio non facesse più paura? Ce lo spiega Pier Lorenzo Pisano con il suo Il buio non fa paura edito da NNE, una favola noir per tutti i palati.

di Nadia Caruso

+++ ++

La paura del buio fa parte di quella tipologia di paure insite nella natura stessa dell’essere umano e soprattutto della sua infanzia. Si ha paura dell’ignoto, dell’indefinito, della voragine di incertezza che l’assenza di luce crea ai nostri piedi. Lo teme anche Gabriele il buio, il piccolo protagonista dell’ultimo libro scritto da Pier Lorenzo Pisano e edito da Enne Enne Editore: Il buio non fa paura.

La storia è ambientata in un periodo postbellico non ben definito, in un paese fatto di contadini e cacciatori. La vita scorre tranquilla per Gabriele, che vive felice nella sua casa costruita accanto al bosco, assieme alla madre, al padre e ai due fratelli: Matteo, il piccolo della casa, e Giulio, ormai quasi un adolescente. 

Come dicevo la paura più grande per un bambino è frequentemente quella del buio ma si accompagna spesso a un’altra paura enorme e ancor più devastante: la perdita di un genitore e, nello specifico, la perdita della mamma.
Ecco che il nostro protagonista si troverà proprio a dover fronteggiare anche questa grande prova, distrutto dalla scomparsa improvvisa e prematura della madre che spezzerà tutti gli equilibri familiari dando alla storia un sentore di instabilità sempre più pressante.
Sì, perché questa storia scorre, cambia, muta la percezione del lettore e sé stessa molto velocemente, figlia di un autore che fa evolvere le situazioni partendo dalle piccole cose, dalle immagini, dai dettagli: la frequenza dei passi del padre che cambia; gli oggetti della casa che spariscono uno per uno; tutto ciò che è solido e che simboleggiava certezza cambia e si perde nell’oscurità, in un’oscurità che muta anch’essa: da fredda e spaventosa a calda e accogliente.

Ho adorato lo stile di Pisano, una scelta di parole semplici perfetta per far immedesimare il lettore nel protagonista, una scrittura sviluppata per immagini (ereditata probabilmente dall’altro amore di Pisano, il cinema) che rende la storia vivida agli occhi del lettore, lasciandogli l’illusione di poter quasi toccare tutto ciò che l’autore descrive. 

Finalista della XXXIII edizione del Premio Italo Calvino, Il buio non fa paura è un libro di mancanza e amore, di nostalgia e vita, un libro che parla di quanto possa essere profondo il legame che lega tre fratelli e di quanto possa essere fragile anche il più solido e impassibile dei papà.
Parla di lutto di cambiamento e di solitudine, ma anche di ostinazione: l'ostinazione di un bambino che farebbe di tutto per poter chiamare ancora una volta la sua mamma anche se la risposta non arriverà mai.

 

Autore: Pier Lorenzo Pisano
Titolo: Il buio non fa paura
Editore: Enne Enne Editore
Collana: Stagione - Gli innocenti
Anno di pubblicazione: Maggio 2021
Prezzo di copertina: 16,00 €
Pagine: 176

Compra sul sito dell'editore.
Compra su Amazon.


Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte. Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS