Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Yora | Gaia Magnini

Yora | Gaia Magnini

Yora di Gaia Magnini edito da Bakemono Lab vi regalerà quel senso di appartenenza che vi è sempre mancato.
di Nadia Caruso

++++ +

In una terra tanto vicina da essere sotto i nostri nasi, eppure ancora sconosciuta, sorge il villaggio di Myra.

Questo è l’inizio di Yora, l’ultima novità illustrata di Bakemono Lab nata dall’incredibile fantasia della giovanissima Gaia Magnini.
Già dalla prima frase del volume si intuisce che Yora sia una favola della buonanotte, un volume cartonato che racchiude colore creatività e tenerezza, ma andiamo con calma.
Nel villaggio di Myra vivono tanti piccoli esserini pelosi, molto simili ma anche molto diversi tra loro, che hanno nella vita un unico scopo: lavorare.
Qual è il loro lavoro, vi chiederete, bene, alla base della vita di questi esserini vi è lo sbrilluccio, un materiale di un giallo acceso che è la principale fonte di luce e calore di tutto il villaggio, e che viene estratto da profonde cave nelle quali gli abitanti trascorrono la maggior parte del loro tempo.
Non c’è divertimento né riposo a Myra, solo lavoro alle cave, ma un giorno l’entrata delle grotte viene coperta da una frana.
È qui che fa la sua comparsa Odd, una sorta di scienziato molto particolare che cerca di rendersi utile riutilizzando gli scarti di produzione dello sbrilluccio, e che decide di avventurarsi per le cave accidentate immerso nelle sue strane e incredibili invenzioni.

Come sempre non voglio dare troppi dettagli sulla trama vi dico solo che quello che ho tra le mani è un volume che spinge a essere sé stessi, una storia che esalta la diversità e induce a dar sfogo al proprio spirito di avventura nonostante l’opinione degli altri.
Odd è il curioso, il diverso, crea strani marchingegni e viene addirittura tenuto lontano dalle cave per evitare che possa fare qualche tipo di danno irreparabile, ma è proprio a causa della sua curiosità che i piccoli abitanti di Myra scopriranno una realtà molto più grande di loro e di cui non avevano la minima idea.

Il volume è la realizzazione del progetto di tesi di Gaia Magnini per il suo diploma al corso Triennale in Illustrazione di IED Roma, e tutta la creatività e la fantasia dell’autrice prendono forma in ogni dettaglio delle illustrazioni e della storia.
Gli abitanti del villaggio sono molto simili e allo stesso tempo diversi, coperti da morbide pellicce dai colori variopinti e arricchiti da tanti piccoli dettagli caratterizzanti.

Tutto a Myra è denso di colore: le case, il paesaggio, persino l’interno delle cave, scure ma in contrasto col giallo intenso dello sbrilluccio attaccato alle pareti e coi colori accesi delle pellicce dei piccoli minatori che ci lavorano dentro; un albo fatto apposta per risvegliare la fantasia un po’ impigrita degli adulti e per stimolare visivamente e nelle tematiche l’avventuriero che si nasconde in ogni lettore.

Autore (testo e illustrazioni): Gaia Magnini
Titolo: Yora
Editore: Bakemono Lab Edizioni
Collana: Deluxe
Anno di pubblicazione: Marzo 2021
Prezzo di copertina: 16,00 €
Pagine: 56

Compra sul sito dell'editore
Compra su Amazon


 

Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte. Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS