Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

ORFANI: Speciale Terra | A proposito del futuro

ORFANI: Speciale Terra | A proposito del futuro

+++ ++

Siamo alla fine del XX secolo.
Il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche. Sulla faccia della terra gli oceani erano scomparsi e le pianure avevano l'aspetto di desolati deserti.
Tuttavia, la razza umana era sopravvissuta.

Lo so che siete tutti partiti a canticchiare la sigla di Ken il Guerriero.
Dai vi ho visti, non nascondetevi.
E cosa c’entra Ken con questo primo speciale Orfani dedicato ai ragazzi sopravvissuti sul nostro pianeta d’origine?
Beh, sicuramente un ambiente poco ospitale, tanta gente poco disponibile a darti indicazioni stradali (ehi, quello anche adesso, provate a beccarmi in giro e chiedermi qualcosa…) e un gruppo di ribelli che si oppone all’andazzo.
Ma, a parte queste cose, no, le due opere sono diverse sotto tanti punti.
Andiamo con ordine. Lo so che vi sono mancate le mie recensioni senza capo né coda, lo so.
Pensavate di rimanere orfani di questi sproloqui e, invece, torno sulle pagine di CrunchEd per parlarvi di Orfani, il quale non vi lascia orfani della propria testata (dopo il finale del mese scorso) ma vi delizia con questo primo speciale Orfani: Terra.
Non ci avete capito niente?
Tranquilli, nemmeno io.


Alcuni mesi addietro, le vicende di Ringo, di Sam e di tutti i protagonisti di questa testata “generazionale” s’interruppero per qualche mese lasciandoci con altrettanti numeri dedicati ad alcuni particolari personaggi o situazioni che ruotavano attorno alla storia principale.
Uno (o meglio 3) di questi riguardava la situazione sul pianeta Terra, lasciata da coloro che erano partiti per Nuovo Mondo.
Cosa stava succedendo sul nostro mondo, invece?
Come stava la popolazione che non si poteva permettere un passaggio sulle astronavi traghettatrici verso la “felicità”?
Male, molto male.
Soprattutto per un gruppo di ragazzini impegnati nel recupero di rottami e cianfrusaglie, eredità del vecchio mondo contornata da situazioni pericolose e altamente nocive.

Cain, Max, Bug e Miranda hanno scoperto che il muro che divideva la loro situazione disperata da quella che immaginavano come un vita vera, non nascondeva un panorama pieno di farfalline, cuori e speranza ma… morte, grigio e disperazione come o forse maggiore di quella che stavano vivendo nella loro discarica.
Lo speciale “A proposito del futuro” si apre proprio qui, con i protagonisti oltre quel muro, dalla classica padella alla, altrettanto classicissima, brace.
Non si può sfuggire al destino, sembra dire questo speciale: ovunque andrai dovrai affrontare demoni e problemi sempre più grandi.
Crescere.
Ma i nostri non hanno il tempo di guardarsi alle spalle, di ritornare al passano, possono solamente rimboccarsi le maniche e darsi da fare per sopravvivere.
Matteo ed Emiliano Mammucari scrivono un fumetto crudo, di quelli in cui il lieto fine è solo una storiella da raccontare alla sera per addormentarsi.
C’è solo lotta, sangue e bugie. E pure alcuni dei nostri protagonisti hanno qualcosa da nascondere e che verrà svelato in questo speciale.
Per il finale, beh, ci sarà da attendere…
Non sarà, infatti, l’unico speciale dedicato a Terra, proprio perché la storia dei quattro ragazzi è tutt’altro che finita.


Belli i disegni di Luca Genovese, graffianti e adatti al ritmo sostenuto della guerriglia in cui il lettore viene immerso. Un’ottima prova questo comparto grafico, cosa che, ci terrei a precisare, ha sempre accompagnato tutto il progetto Orfani.
E, sempre a proposito di disegni, Emiliano Mammucari firma anche la splendida copertina nel suo inconfondibile stile, con i tre protagonisti del volume.

Non rimane che attendere, per scoprirne di più e sapere che cosa ne sarà della nostra amata Terra.
Il bisogno di fuga potrebbe essere saziato solamente dal coraggio di restare e sistemare le cose.
Ma non sarà facile prendere una saggia decisione…

Intanto, io, nel dubbio, inizio a studiare l’Hokuto.

 

ORFANI: Speciale Terra – A proposito del futuro
Soggetto: Giovanni Masi, Matteo Mammucari, Emiliano Mammucari, Mauro Uzzeo
Sceneggiatura: Matteo Mammucari, Emiliano Mammucari
Disegni: Luca Genovese
Copertina: Emiliano Mammucari
Colori: Luca Saponti
"Sergio Bonelli Editore"
a colori
genere: azione/sci-fi

© Alen Grana

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS