Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Le Cose Così di Mattia Labadessa

Le Cose Così di Mattia Labadessa

+++++

Pensavate che il giallo fosse un colore difficile da abbinare?

E infatti lo è. Ma immaginatelo come sfondo. Sì, è sempre difficile da mandare giù. C’è da dire però che nelle vignette di Mattia Labadessa non è lo sfondo la componente di difficile digestione. Anzi, l’eccentrica vivacità delle pagine mitiga i toni quel tanto che basta ed è l’ambiente perfetto dove far esprimere uccelli antropomorfi dediti a elucubrazioni mentali e voli pindarici.
(Ribadisco, sono pagine gialle. Completamente gialle. Non è un’impresa semplice. E non è una scelta. È, così. E io ho un problema con alcune porzioni dello spettro cromatico, si è capito.)
Stiamo ovviamente parlando di “Le Cose Così” di Labadessa, raccolta di vignette e illustrazioni trasferite da Facebook alla carta, edito da Shockdom, uscito in occasione del Romics, dove CrunchEd non ha esitato a procurasene più copie. Per poi farsele autografare tutte, con annesso disegno, al tavolo sacrificale delle dediche.

 (Ma di questa frizzante avventura ne abbiamo parlato in un precedente post.)

"<br
Molte delle conversazioni e delle intrusioni nel flusso di coscienza di questo essere rosso, corpo di umano e testa di volatile, le abbiamo già divorate più e più volte, con molto gusto, per via virtuale. E non siamo gli unici. Ma questa versione cartacea riesce comunque a regalare qualcosa in più. Separando in categorie che danno un senso più ampio ai singoli scambi di battute e allo stesso tempo riuscendo a collegare il tutto e dargli un’impronta discorsiva, come se ci si trovasse realmente a sbirciare nell’incessante mormorio mentale di qualcun altro. Così simile al nostro.
Non è un semplice agglomerato di sketch che si alternano frusciando invece di fare click.

Nella sua natura è una raccolta che ha senso di esistere. E averla a portata di mano, in tutta la sua catarifrangenza sullo scaffale, con la possibilità di sfogliarla mentre si annegano i pensieri in una tazza di tè (o di alcolici di varia natura, vedete voi) dà un senso di comfort malinconico e di consolazione. Come una copertina gialla di disagio e familiarità.



Edizioni Shockdom

Collana LoL
Pagine 144
Stampa colore
Larghezza 15 Altezza 22
Rilegatura Brossura
Prezzo 15 €
Compra su: Amazon

© Ombretta Blasucci

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS