Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Lucenera | Oblomov Edizioni | Barbara Baldi

Lucenera | Oblomov Edizioni | Barbara Baldi

++++ +

Gravitare tra caldo tropicale e ventilatore è uno stile di vita che necessita il giusto apporto nutrizione. Per questo vi consigliamo la refrigerante lettura di "Lucenera", di Barbara Baldi, edito da Oblomov Edizioni.

Non vi sveleremo dettagli di trama ma il motivo per cui è stato l’apporto visivo perfetto per sopravvivere in questi giorni. L’atmosfera è tutto. Le luci, le ombre e i colori che compongono figure, imponendosi completamente e sostituendosi al disegno. Il testo è essenziale, così come la storia, sussurrata agli angoli delle vignette, un sottilissimo filo di Arianna che attraversa le immagini senza aggiungere complessità ma fornendo il giusto accompagnamento per attraversarle.


Il silenzio è il miglior contesto in cui avvicinarsi a "Lucenera".

Le orecchie potranno riposarsi mentre gli occhi elaborano il sovrapporsi di sfumature.
Un percorso visivo ricostituente con il pregio di poter essere riletto e sfogliato a brevissima distanza, per visitare ancora stanze, foreste, cieli di cui non si colgono mai abbastanza dettagli. Inoltre c’è una suggestione impressionista propria della tecnica utilizzata.
I contorni non sono definiti e circoscritti da segni perciò i colori determinano ogni oggetto e soggetto ritratto.
La luce è libera di muoversi e cambiare a seconda dell’occhio di chi guarda e della distanza dal foglio, un gioco senza fine al quale è impossibile sottrarsi, mentre ci si interroga sulla natura, digitale o analogica, delle innumerevoli pennellate che imperversano, vignetta dopo vignetta.


"Lucenera" è collocato in un periodo dalle innegabili atmosfere vittoriane. E anche questa componente è determinante, se siete voraci fissati come noi di CrunchEd. E qualora foste insensibili a queste fascinazioni ne cadrete preda con questo libro. La cupezza di certe scene accompagna e amplifica gli avvenimenti trattati e quel periodo storico, col suo potere nostalgico e malinconico, è uno sfondo perfetto. 

Se avete bisogno di evasione ma preferireste una discreta sparizione senza drammi e confusione mentre vi perdete in luoghi silenziosi e cangianti avete davanti lo strumento cartaceo che fa per voi.

Lucenera | Barabara Baldi
Copertina flessibile: 117 pagine
Editore: Oblomov Edizioni (23 novembre 2017)
Collana: Feininger
Lingua: Italiano

@Ombretta Blasucci

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS