Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Murderabilia | Bao Publishing

Murderabilia | Bao Publishing
Murderabilia | Bao Publishing

++++ +

Gattini.
Le vere star indiscusse del web, gli unici influencer che capeggiano sui social network, i re del male travestiti da teneri innocenti creature.
Ho un gattino da relativamente poco e mi rendo conto di essere chiaramente sua schiava.
Mi guarda con quegli occhioni teneri e mi convince che per lui posso fare tutto, poi la notte tenta di uccidermi strappandomi la giugulare.
E se i gattini diventassero una curiosa merce di scambio per individui inquietanti? 

Bao Publishing porta in Italia l'ultimo lavoro del giovane fumettista spagnolo Alvaro Ortiz, "Murderabilia", dove in copertina trionfano due gattini neri e due coltellacci che passano quasi inosservati grazie alle tinte pastello.

È la storia di Malmo Rodriguez, aspirante scrittore inconcludente, che perde uno zio improvvisamente e decide di prendersi cura dei due gatti lasciati dallo zio.
In realtà Malmo, alla ricerca di una storia da scrivere, decide di vendere i gatti a un soggetto con una passione macabra e inquietante.


Inizierà un viaggio che lo porterà a trasferirsi per un periodo in un paese vicino e a intrecciare una relazione con Marcy, la proprietaria del motel del paese. Sarà un viaggio che finirà per cambiargli la vita.

La storia è raccontata con ironia, mantenendo quel sapore acidulo dato dalla realtà disturbante dei fatti narrati. Il tratto è semplice ed essenziale ed è molto importante (e caratteristico di Ortiz) l'uso dei colori pastello quasi a contrastare le parolacce e la brutalità della storia.

Spicca, fra le righe, un modo singolare di rapportarsi a chi non è visto di buon occhio e che, a conti fatti, finisce per essere il buono quando tutti pensano sia il cattivo.

Una storia interessante che colpisce per un finale (forse) inaspettato e che rapisce per il disegno. Adoro l’uso dei colori che fa Ortiz e me ne sarei innamorata anche se la storia non fosse stata un granché, lo ammetto.

La fortuna è che è bella anche quella.

ISBN: 978-88-3273-206-1
Autori: Álvaro Ortiz
Colore o B/N: Colore
Data di pubblicazione: 14/02/2019
Disponibile in digitale: Sì
Formato e rilegatura: Cartonato 16 x 24
Genere: Sembrava tanto una persona per bene, salutava sempre
Pagine: 112

© Giulia Cristofori

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS