Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Bloop | Ex- Demo fatta in casa

Bloop | Ex- Demo fatta in casa

Durante il lockdown la band milanese Bloop mette mano al loro primo lavoro di studio per ri-registrare e re-mixare Demo fatta in casa, dando così alla luce Ex-Demo fatta in casa.

di Fiorella Vacirca 

++++ +

Il lockdown e la pandemia hanno certamente sconvolto e rivoluzionato il modo di creare e di lasciar fluire le idee: con tutto quel tempo chiusi in casa, i cervelli umani hanno dovuto trovare una via di uscita creativa per non impazzire. 

Così hanno fatto anche i Bloop, band milanese che ha deciso di mettere mano ai primi lavori del 2016 riprendendo proprio il primo EP intitolato Demo fatta in casa per dargli una svecchiata e rimodernarne alcune parti, rinominandolo Ex-Demo fatta in casa.

4 pezzi di rock cantautorale italiano, un impasto casalingo (proprio come la copertina del disco con l’illustrazione di una manona intenta nell’atto di impastare energicamente) che racconta principalmente di umanità in senso lato, di rapporti interpersonali, di fragilità e resistenza, insomma di una svariata gamma di emozioni.

L’EP originale era stato interamente registrato e mixato in casa, mentre in questa occasione i Bloop lo hanno portato nello studio di registrazione MobSound Recording Studios dandogli una nuova direzione.


Il risultato è un lavoro colmo dell’innocenza dell’inizio e arricchito dagli anni di esperienza del gruppo, non troppo convincente però.
Forse i brani mancano di freschezza o di qualche elemento un po’ più attuale, ma rimane il fatto che Ex-Demo fatta in casa, è un piatto ricco di nostalgia per gli inizi musicali del gruppo.

Il pezzo che spicca maggiormente è Due, scelto infatti come uno dei singoli di presentazione dell’EP (l’altro è Margherite sulle rocce) brano nel quale si alternano i punti di vista dei protagonisti nel descrivere il loro rapporto interpersonale. 

Insomma, Ex-Demo fatta in casa è stato un modo per la band di ritrovarsi, giocare insieme e fare il punto, aiutati dall’assurdità del lockdown e di tutto quello che ne è conseguito. 

I Bloop sono:

Francesco Libertini | voce, tastiere, chitarra acustica
Claudio Nasti | chitarra elettrica, cori
Francesco Todisco | basso elettrico, cori
Giuseppe Antonacci | batteria 

Tracklist:

1 - Anni di piombo
2 - Due
3- Margherite sulle rocce
4 - Zitto  


Ti è piaciuto questo articolo? Dacci una mano! Il tuo aiuto ci consente di mantenere le spese di questa piattaforma e continuare a diffondere l'arte.
L'associazione si sostiene senza pubblicità ma soltanto con le tessere associative e l'impegno dei soci.
I Link verso i canali di vendita sono inseriti al solo scopo di agevolare gli utenti all'acquisto. Sottoscrivi la tessera associativa con una piccola donazione su PAYPAL
Oppure puoi offrirci un caffè.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS