Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Calibro 35 | Momentum

Calibro 35 | Momentum

++++ +

Calibro 35, Momentum

Nuovo album per i Calibro35, che apre una nuova fase, senza dimenticare il passato.

I Calibro 35 sono un esempio di come la qualità, alla fine, porta sempre i propri frutti. 

Dopo più di 10 anni di carriera, celebrati con un album nel 2018 (Decade, ndr), la band formata da Fabio Rondanini, Massimo Martellotta, Enrico Gabrielli, Luca Cavina e Tommaso Colliva, torna con un nuovo lavoro intitolato Momentum.


Preceduto da singolo “Stan Lee”, brano che si avvale della collaborazione del rapper Illa J, questo nuovo lavoro dei Calibro ha la capacità di rimanere legato, e rimarcare i tratti distintivi della band, e al tempo stesso proporsi come un deciso punto di svolta.

Da sempre il sound del gruppo, costruito su di un equilibrio di funk, jazz e soul, è stato legato al passato, con inequivocabili legami cinematografici, che li hanno portati a fare parte di diverse soundtrack. Ma dopo aver reso omaggio alle colonne sonore a cavallo degli sessanta e settanta, ed aver reinterpretato classici di compositori come Morricone, era arrivato il momento per qualcosa di nuovo.

Momentum” non taglia i ponti con il passato, semplicemente porta quel passato musicale, tanto omaggiato dalla band, nei giorni nostri, proponendo un lavoro dall’orizzonte più ampio rispetto ai precedenti, quasi a voler dire che, se il suo predecessore era una sorta di resoconto della loro carriera, questo album potrebbe essere l’ inizio di una nuova Decade

I generi attraversati, sempre con la solita ed impeccabile bravura, sono gli stessi dei lavori precedenti, ma stavolta grazie all’ utilizzo di una più ampia gamma di suoni, si ha la sensazione di approcciarsi ad un album, con radici precise, ma decisamente proiettato in avanti.

Il singolo, che lancia questo nuovo lavoro in studio, fa subito pensare ad una nuova fase, con le barre di Illa J che quasi sorprendono, e l’ utilizzo più marcato di suoni elettronici regala atmosfere trasognanti (chill out direbbero quelli fighi) che non si ritrovano spesso nei precedenti lavori, e che accompagnano l’ascoltatore in un viaggio sonoro fatto di molteplici sfaccettature.

Momentum non è solo un lavoro di gran classe, che non deluderà i fan della band e potrà attrarne di nuovi,  ma una vera e propria dichiarazione di intenti di una band, legata al passato, ma pronta al futuro.

Brani migliori: Stan Lee, Thunderstorms and Data, Black Moon 


© Luca Cameli

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS