Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

#crunch90 | Anna Paolini

#crunch90 | Anna Paolini

"Inner peace Calm and sweet Will refill my leaking batteries With what my heart needs.." Barbara Morgestern


Il quadrato numero 90 ci porta tanta pace interiore, non solo per la citazione di Barbara Morgenstern ma soprattutto per la capacità di Anna Paolini di interpretare queste parole. Anna ha scelto appositamente i versi della Morgensten, come sceglie attentamente anche i soggetti delle sue illustrazioni, personaggi che guardano il mondo con i loro occhi giganteschi. Perdetevi nello sguardo di Anna Paolini insieme a noi.

Ciao Anna e benvenuta tra i morsi quadrati! 
Noi di CrunchEd siamo molto affamati di nuove storie e ci piacerebbe conoscere la tua. Quando hai cominciato a disegnare e cosa ti ha spinto a farlo?
Ciao!
Da quando ho memoria, ricordo una matita tra le mani! È sempre stato il mio modo migliore di passare il tempo e di comunicare! I miei genitori si conobbero ad un corso di disegno dal vero.. e il disegno, l'arte hanno sempre fatto parte del nostro quotidiano. Quando ero all'asilo ricordo che gli altri bimbi mi commissionavano disegni di dame perchè disegnavo delle gonne ampissime e piene di decori, e per me era una questione molto seria, ricordo che ci mettevo l'anima e che mi faceva sentire bene. Anche oggi appena posso disegno, che sia un progetto ragionato o un modo per rilassarmi..è la cosa che più mi viene naturale fare. 

Ti va di spiegarci cosa ti ha portato a scegliere questa citazione da illustrare?
È tratta da “Sweet Silence”, una canzone bellissima di Barbara Morgestern che spesso mi accompagna quando lavoro, e penso si sposi bene con il mio modo di illustrare. Per me il Silenzio ha un ruolo molto importante nella vita, come nel disegno. Il silenzio inteso come quella pace soffice che ti permette di sentire e di comunicare empaticamente. 


Guardando le tue opere è impossibile non notare il pullulare di occhi grandi e  profondi che sembrano seguire l’ignaro osservatore. Attribuisci a questo organo un significato particolare o è semplicemente il modo in cui ti viene naturale ritrarre i tuoi personaggi?
È ciò che guardo nel mondo. Gli sguardi, l'empatia che generano senza fare rumore è ciò che mi colpisce quando giro per la strada, e riporto questa esperienza nel disegno, a volte enfatizzandola.
Sguardi distratti che, se colti, ti raccontano storie infinite e tremendamente vere.


C’è un autore in particolare che ha illuminato o che ancora illumina le tue opere? In altre parole, c’è un artista, uno scrittore che ti stimola a mordere la vita?
 
Bhe, nel mondo dell”illustrazione sicuramente Ana Juan, Gabriel Pacheco sono dei miei grandi amori e riferimenti emotivi . Le ombre (narrative e disegnate) e la densità dei colori sono fonte di grande ispirazione!  


Che ruolo hanno i colori nel tuo mondo creativo? Nelle illustrazioni in cui utilizzi il colore l’effetto è variopinto e acceso, rimane impresso nella retina. Ti trovi più a tuo agio ad esprimerti tramite una scala di grigio o prevedi di ampliare la gamma più spesso? Quale modalità, se ne preferisci una, è quella tramite cui senti di esprimerti meglio?
Ho accolto il colore da pochi anni, ho sempre preferito scale di grigi e penso che la Grafite sia la mia anima gemella!! Ma sperimentando ed approcciando diverse tecniche mi sono avvicinata anche ai pigmenti. Penso che ora sia del tutto una questione emozionale a seconda del progetto e della sensazione che voglio comunicare. 


Domanda irrinunciabile per il palato di CrunchEd: qual è il tuo rapporto con la musica e quali vie sceglie per farsi strada fino ai tuoi disegni?
La musica mi accompagna spesso quando lavoro, e cambia molto da giornata a giornata. A volte mi aiuta ad entrare nella giusta dimensione e anche i gesti diventano ritmici come se si sincronizzassero.
Sicuramente é una compagna fondamentale nella mia vita. 


Chiudiamo con un classicone e, intanto, ti ringraziamo per la disponibilità: progetti futuri? A cos’altro stai lavorando?
Grazie mille a voi, davvero!
Ho in cantiere bei progetti che spero possano vedere la luce! Soprattutto una collaborazione per un albo illustrato ed un progetto di silent book a cui tengo particolarmente.
Incrocio le dita.. e continuo a disegnare!

Grazie Anna, incrociamo le dita e continuiamo a seguirti qui:
Facebook
Behance

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS