Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

Approvo

Absorption - I Colori del Sangue | Eugene Pitch

Absorption - I Colori del Sangue | Eugene Pitch

++ +++

Sapete cos’è un hyperbook? Un super libro, un libro da ipermercato?
No, è un libro che si caratterizza per la velocità, non solo delle azioni ma anche dalla struttura stessa del libro. Ricordate la trilogia di Millennium di Stieg Larsson? Ecco, probabilmente anche quello rientrerebbe nella categoria Eugene Pitch, sul suo sito elenca con cura le caratteristiche di un hyperbook:

- Descrizioni minimaliste
- Frasi brevi
- Capitoli brevi
- Romanzi non lunghi, non più di 60.000 parole
- Personaggi sviluppati a 360 gradi
- Non confinato al solo genere thriller
- Deve coinvolgere fin dalle prime battute
- Tanti personaggi, dei più vari
- Capitoli che terminano sospesi
- Numerosi colpi di scena 

Deve essere un sistema che funziona se la lettura di "Absorption - I Colori del Sangue" l'ho completata in due sere.
Il lettore, parafrasando il titolo, è assorto nella vicenda e scorre i capitoli uno dopo l'altro, curioso di vedere come procede l'azione, come se la cavano i protagonisti.

In definitiva, gli attori principali sono due: David, un cameriere frustato, con un passato poco felice e una vita scialba. La sua unica amicizia consiste nell'amicizia che gli riserva un professore appassionato d'arte. Ray invece, è un fotografo e un giorno assiste all'uccisione di una giornalista.

Due persone distanti e completamente diverse ma un giorno qualcuno decide di metterle vicine sequestrando i loro affetti più cari: il professore nel caso di David, e Miranda, la moglie di Ray.
A quale scopo?
Per scoprirlo il lettore viene portato a spasso per il mondo:  Amsterdam, Londra, ma anche l'Oriente e luoghi intrisi d'arte.

I colpi di scena si susseguono fino all'epilogo, la trama è solida, un po' forzata nel finale ma assolutamente verosimile.
Il pregio di questo romanzo, oltre alla facilità di lettura, consiste proprio nel rendere appetibili anche le "liste della spesa".
Quello che lo penalizza è l'eccesso di infodump e alcune situazioni che a un lettore attento non sfuggono.
Una rilettura e un editing più accurato lo renderebbero di sicuro più convincente.


Absorption - I Colori del Sangue | Eugene Pitch
Copertina flessibile: 224 pagine
Editore: PubMe (31 gennaio 2018)
Lingua: Italiano
Compra Amazon Kindke
Compra su Amazon Cartaceo

AGGIORNAMENTO | 3 MAGGIO 2018 | 

È uscita la seconda edizione, con una nuova lettura e una diversa copertina. Per ora è disponibile soltanto in versione ebook ma presto sarà disponibile anche il cartaceo.

E poi…la versione audiolibro!

© Paolo Perlini

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS